Dario Galli

 

 Il cantore nostalgico della vecchia Nicastro

 1914 - 1977

"Per questa poesia della memoria, che ha trovato la sua espressione pił felice nel dialetto nicastrese, Dario Galli merita di appartenere al patrimonio culturale della Calabria e di avere un posto accanto agli altri poeti del Reventino" in (Eugenio Leone-Dario Galli/La poetica della  memoria e il dialetto nicastrese, Soveria Mannelli).

 

 

 

 

 

Home

 

Biografia

 

 

 

Opere

 

Critica

 

 

 

Poesie

 

     

 

 

Bibliografia

 

 

 

Fotogallery

 

 

Nicastro Storia

 

Dove siamo

 

 

 

   Link

 


Opere

1) Canti perduti, Ed. Nucci, Nicastro, 1953.

2) Sette faville, Ed. Nucci, Nicastro, 1955.

3) Strade del mio paese, Edizioni Pellegrini, Cosenza, 1956.

4) Canti crepuscolari -Liriche (con prefazione di Anna Lo Monaco  Aprile), Edizioni Rivista «Omnia», Roma, 1957.

5) Il dono -Liriche, Edizioni Rivista «Omnia», Roma, 1961.

6) Allu cantu d"a vrascera -Poesie in vernacolo calabrese (con prefazione  di Filippo Amantea Mannelli), Edizioni Rivista «Omnia», Roma,1962.

7) Le opere di Dario Galli a cura dei figli Davide e Donatella - Lamezia Terme 2015

 Aggiornato il 27 . 01 - 2017

 Migjiore visione  -  Rsisoluzione 1366x768

 Il webmaster