Ines Pugliese

   

 1934

 

[...] Poesia eterea e impalpabile (la sua), cristalli che si rinfrangono nel cuore e nella vita di una donna che conosce la gioia e il dolore, che non considera elementi isolati nel lago della vita ma forze che mescolano altre forze e che vanno oltre la gioia e il dolore (Dalla Prefazione a Come la vita di Tommaso Cozzitorto)

 

 

 

 

 

Home

Biografia

 

 

 

Opere

 

 

Critica

 

 

 

Poesie

 

 

 

 

 

 

Bibliografia

 

 

 

 

 

 

Fotogallery

 

 

 

 

 

 

 Nicastro Storia 

 

Dove siamo

 

 

   Link

 


Poesie

 

La luna

 

La luna cercava fra l'erba

un velo di vergine

morta.

Voleva coprirla

per nascondere al mondo

la bruta violenza.

Cercò nelle navi abbandonate,

nulla, non trovò nulla.

Il velo rubato da nuvole grigie

era stato distrutto.

Girò, rigirò fra sterpi e sassi,

nel fango,

nell'acqua stagnante,

fra le cime degli alberi,

nelle rocce,

fra gli armenti dormienti,

nel nido di aquile altere,

nei fiumi, nelle case abbandonate,

nelle chiese sconsacrate,

girò per non lasciar traccia

di tanta barbarie.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gi ulivi sbiancano

 

La luna

è giunta sul tetto:

veglia.

Il vento solleva

le bianche vesti.

Con dita antiche

accarezza il suo corpo:

flauti dolcissimi

nell'ombra...

Gli ulivi sbiancano

nell'argentea notte.

 

 

Prendersi

 

Mi prendo

mi metto

nel buio.

Con dita mielate

afferro le ombre

le lego

le stringo

le abbraccio

spariscono,

ritornano:

Mi rubano il cuore.

 

Da: Come la vita 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Resta

 

Resta

ti terrò qui fra le mie mani

ti terrò in uno scrigno dorato

ti alimenterò

di musiche dolci e soavi.

Ti porterò con me, lontano, al di là

dei rossi orizzonti e ti darò le stelle

e giocheremo col sole e con il vento.

Resta non andar via

ti coprirò di perle e di conchiglie

ti racconterò favole impossibili.

...Ma, se vuoi proprio andare...

metti le ali ai tuoi piedi e

in silenzio, senza rumore,

spogliati dalle mie sembianze

e, lasciami addormentata,

abbandonata in un angolo della casa.

Io non alzerò gli occhi per vederti

andar via, perché voglio tenerti con

me, per sempre nel mio cuore.

Da:Resta -LIBROITALIANO - Ragusa 2002

 

 

 

Autunno

 

A cento a cento

gli uccelli

cinguettano

fra il dattero

e l' abete.

Alato,

il gelsomino

spande

il suo bianco lenzuolo

sulla rete di cinta,

mentre il vento

radunando le nuvole

in cielo

spruzza

la sua essenza sulle foglie

ingiallite, che a mucchi

si radunano

ai piedi dell' albero...

Nella casa di mattoni rossi inutilmente

battono le imposte.

Il sibilo del vento

sembra richiamare

qualcuno che non c' è più.

E la pioggia cade,

improvvisa,

ininterrotta.

Da: Come la vita

 

A Te

 

Quando l'ombra

cala sui giorni

che stanchi s'adagiano

su coltre nevose

 

e il vento spezza

i rami intrecciati

di vecci ricordi

 

tu, limpido, appari

fra le brume della sera

 

Con duro cipjglio

accemmi un rimprovero

che sferza il cuore dolente-

 

Poi, mentre il buio

più fitto diventa.

svanisci

 

lasciando nell'aria sospesa

l'amaro

di un'angoscia crescente

 

 

Calabria

 

Questa terra d' ardesia

ove neppure le cicale

cantano sui fichi,

e il nettare dei fiori

non è miele

per l' ape laboriosa.

Questa terra

divorata dal mare

e poi abbandonata

come sposa

nell' ora del suo

primo amplesso.

Questa terra fatta

di fiumi senz'acqua

di strade dissestate.

Questa terra

ove rivoli di sangue

allattano

radici senza vita,

questa terra è

la mia terra

e l' amo.

 

Da: Come la vita

 

 

 

La sera

Questa sera

il sole

ha incendiato il mare.

Mille faville

sulle onde in burrasca.

Caledeoscopio di colori

stasera, la sera.

 

Inverno

 

Gocce d'acqua

sui neri

lampioni

 

Saette nel cielo,

cupa la sera

 

Da: Come la vita

 

 

 

Museo di San Martino

 

Napoli.

Il vento

mi volava l' anima

come vela

sul mare.

 

Cercava

negli anfratti

promesse

mai fatte

carezze perdute.

 

In alto

gabbiani bianchi

volavano

al contrario.

 

 

Da: Come la vita

 

 

 

 

 

 

 

Rubino

 

 

Vorrei posarmi

su un letto d'acqua

che scorre,

poggiare il capo

su orchidee rosate,

scorrere nella vita

come acqua di fiume.

Poi fermarmi,

diventare pietra.

Racchiuderò in essa

il mio cuore,

e quando il vento del Nord

tenterà di trafiggermi,

non una goccia di sangue

sgorgherà,

perché sarò

Rubino

che rifrangerà la luce

delle stelle.

 

Da: Come la vita

La melodia degli angeli

 

Mia fata alata,

dolce compagna

della mia esistenza,

stammi vicina

nella estrema ora...

 

Volando con te

per cieli infiniti

è facile attraversare

l'ultimo vallo.

 

E fra luci azzurre

e petali di rose

raggiungeremo

campi di fiordalisi

ondeggianti alle melodie

degli angeli.

 

Da: Come la vita

 

 

 

A SAN FRANCESCO Dl PAOLA

 

Dimmi Francesco

cosa facevi la sera

nel buio della caverna,

quando il vento

urlava

e il coro degli angeli

ninnava il tuo sonno ?

 

Dimmi, avevi paura?

perché hai voluto

il silenzio, il buio,

per incontrare Dio ?

 

Dimmi Francesco, cos' è Dio?

 

Mostrami la via che porta

all' Assoluto,

spiegami il significato

della Carità, dell' Amore,

della Tenerezza.

 

Tu che hai vinto la morte,

Tu che hai mortificato il tuo corpo

fino allo spasimo,

dove haî trovato la forza

per affrontare i Potenti della terra?

 

Tu "Patrono Celeste dei Marittimi",

nell'ora che dipinge di rosa

la curva dell' orizzonte,

tendi ancora il Tuo mantello

sulle acque e vaï ad ascoltare

i gemiti dei cuori.

 

Va', porta ad ognuno

parole di conforto,

mostracci la Luce del Cielo,

immettici nel Tuo Splendore.

 

 

 

Nelle tue mani

 

Ho una smania

nell' anima

un bisogno

di spandere

i miei pensieri

nel vento.

Un desiderio

immenso

di attraversare

coi miei sogni

il tuo cuore.

Di perdermi

nella luce dei tuoi occhi.

Di dirti

che

la mia felicità

sta nelle tue mani.

 

 

 

 

 

 

 

 

Prisma

... è un'attesa spenta

un'angoscia sottile

che tinge di blu

il verde delle foglie...

... Prigioniera...

                                  

 

 

 Aggiornato il 05 - 10 - 2018

 Migjiore visione-Rsisoluzione 1366x768

 Il webmaster